Tornei calcio a7 Bergamo

Tornei calcio a7 Bergamo: visita il sito di Bergamo Tornei (www.bergamotornei.it), leader a Bergamo nell’organizzazione di eventi sportivi, tornei di calcio a5, tornei di calcio a7 e tornei di beach volley.

Tornei di calcio a5,  calcio a7 e beach volley a Bergamo:

Bergamo Tornei: la mission è quella di distinguersi dagli altri campionati della provincia, cercando di trasformare la “solita partita di calcetto settimanale” in qualcosa di più divertente.

L’attività:
– campionati invernali di calcio a5 e tornei calcio a7 Bergamo;
– tornei estivi di calcio e beach volley;
– tornei e camp estivi dedicati ai bambini;
– corsi

I campionati invernali hanno inizio durante il mese di ottobre per terminare nell’aprile dell’anno dopo con la fase a Play Off.

La squadra che si laurea Campione di Bergamo partecipa alla FINALE Nazionale

I tornei estivi si suddividono in altre due categorie:

– i tornei serali, sono strutturati in due fasi: la prima a gironi e la seconda ad eliminazione diretta.
– Le 12 o 24 ore, “tutto in un giorno” ! In questa particolare formula dei tornei si svolge prima una fase a gironi, seguita da una seconda fase ad eliminazione diretta.

Supportiamo organizzatori e Centri Sportivi in tutta la provincia di Bergamo nella preparazione e nella gestione delle manifestazioni.

Offriamo la possibilità attraverso i nostri partner le seguenti opportunità:
raccolta iscrizioni tornei e campionati;
creazione calendario partite, aggiornamento risultati e classifiche e APP;
gestione squadre con prenotazione alberghi;
organizzazione e gestione eventi collaterali come feste in discoteca, realizzazione video e gallerie fotografiche;
fornitura di addetti alla sicurezza ed hostess qualificate, polizze infortuni e assistenza legale.

Realizziamo campagne pubblicitarie online attraverso i siti di riferimento di Bergamo tornei e del circuito nazionale 24h , i motori di ricerca e i social network. Ti aspettiamo ad uno dei nostri tornei!

Tornei calcio a7 Bergamo

“Non ho bisogno di una fascia per sentirmi un leader” (Sébastien Frey)